Responsabilità e impegno per non dimenticare le vittime

Categorie In evidenza,News

L’Azione Cattolica di Genova in questa giornata, anniversario del tragico evento avvenuto un anno fa, si stringe ancora una volta intorno ai familiari delle vittime per le quali non ha mai smesso di pregare. In questo anno particolare per la città e la diocesi, abbiamo assistito alla forza di ogni singolo cittadino nell’affrontare le fatiche quotidiane e desideriamo affidare i prossimi passi di ciascuno, e di chi in questo tempo ha particolari responsabilità, all’intercessione di Pier Giorgio Frassati perché non cali l’attenzione su chi ha perso un familiare, su chi ha dovuto lasciare la propria abitazione, su chi vive nelle vicinanze del cantiere, sui tanti commercianti e lavoratori che hanno dovuto abbandonare il proprio negozio o posto di lavoro e su tutti i cittadini.
Con le parole del beato di Azione Cattolica preghiamo perché la nostra città sappia essere comunità, dove ognuno lavori con le proprie responsabilità, per risollevarsi dalle difficoltà: “L’avvenire è nelle mani di Dio e meglio di così non potrebbe andare“.

Genova, 14 agosto 2019

La presidenza diocesana

Facebook
Facebook
Instagram
YouTube
YouTube